Calcolo perdite di carico tubazioni

Calcolo perdite di carico tubazioni

in base alla potenzialità dell’impianto

in base alla velocità dell’acqua

Programma completo posto in fondo alla pagina

Calcolo della perdita di carico delle tubazioni in acciaio in base alla potenzialità ed alla velocità espressa in kW, kcal/h, BTU o MJ

Nel campo dell’ingegneria e della gestione dei fluidi, il calcolo delle perdite di carico in tubazioni in acciaio riveste un’importanza cruciale. Questo processo è fondamentale per garantire che i sistemi di trasporto dei fluidi, che possono essere trovati in una vasta gamma di applicazioni industriali, operino in modo efficiente, affidabile ed economicamente sostenibile.

Questo programma è stato appositamente creato da Itieffe, per fornire una guida completa sul calcolo necessario. Esploreremo i concetti fondamentali delle perdite di carico, le metodologie di calcolo, gli strumenti pratici e le migliori pratiche utilizzate nell’industria per valutare, mitigare e gestire queste perdite.

Il corretto calcolo delle perdite di carico è cruciale per ingegneri, progettisti, operatori di impianti e tutti coloro che lavorano con sistemi di trasporto di fluidi. Una progettazione accurata dei tubi in acciaio, che tenga conto delle perdite di carico, contribuisce a ridurre i costi operativi, a ottimizzare l’efficienza energetica e a garantire un flusso fluido e affidabile nei processi industriali.

Con questo programma, vi guideremo attraverso il processo, spiegando i concetti teorici e fornendo esempi pratici. Esploreremo anche come influenzano le variabili come il diametro della tubazione, la velocità del fluido, la lunghezza della tubazione e altri parametri critici.

Siamo lieti di accompagnarvi in questo viaggio di apprendimento, che vi doterà delle conoscenze e delle competenze necessarie per affrontare con successo il calcolo delle perdite di carico. La padronanza di questa abilità è fondamentale per garantire l’efficienza e l’affidabilità dei sistemi di trasporto di fluidi, contribuendo al successo e alla sostenibilità nell’ambito industriale.

Calcolo perdite di carico tubazioni

Facile programma che calcola la perdita di carico delle tubazioni in acciaio in base alla potenzialità espressa in kW, kCal/h, BTU o MJ: inserendo i metri si ottiene la perdita di carico totale.

Effettua lo stesso calcolo anche in base alla velocità dell’acqua: inserendo semplicemente il diametro nominale (DN) della tubazione e la velocità dell’acqua prescelta

Risultati in millimetri/ millimetro (mm/m) e in Pascal (Pa)

Istruzioni

Calcolo perdite di carico tubazioni

Andiamo ad analizzare la prima parte il programma

1 – la prima cosa da fare è individuare quale unità di misura si utilizzerà per effettuare il calcolo delle perdite di carico (potenzialità impianto: BTU – kcal/h – kW – MJ), in questo caso kW.

2 – inserire il ∆t individuato (vedi tabella a fianco), impianto a radiatori/ termosifoni, in questo caso ∆t 10.

3 – avendo come esempio il disegno che segue, denominare i tronchi ed immettere valori inserendo nel programma solo quelli che terminano nel circuito più sfavorito.

4 – inseriamo gli altri valori nel programma iniziando a distribuire le potenzialità dell’impianto per rami ed inserendo i valori indicati (il valore “a” è quello della potenzialità dell’impianto).

5 – effettuiamo la scelta dei diametri nominali (DN) delle tubazioni in base alle velocità consigliate (vedere tabella a fianco) ed inseriamo la lunghezza delle stesse.

6 – inseriamo la lunghezza in metri del tratto preso in esame;

7 – nel rigo finale “totali” andiamo a leggere la perdita di carico del circuito più sfavorito in mm/m ed in Pascal.

Fine calcoli in base alla potenzialità dell’impianto.

NOTA BENE: prendendo in esame lo schema iniziale, la perdita di carico viene calcolata solo sulla linea di mandata della tubazione. Inserire lunghezze totali per il calcolo esatto.

Non rientrano nel calcolo gli utilizzatori ed il generatore/refrigeratore. Regolarsi di conseguenza.

Ora andiamo ad analizzare la seconda parte il programma

nota bene: il calcolo che segue viene effettuato esclusivamente in base alla velocità dell’acqua che si vuole nel tratto in esame. La potenzialità non rientra nei calcoli.

1 – utilizzando gli stessi valori del disegno dell’esempio precedente andiamo ad effettuare il calcolo in base alla velocità dell’acqua.

2 – quindi inseriamo rispettivamente: il nome del tronco, il DN prescelto, la velocità che si vuole nel tratto e la lunghezza in metri.

si noti che copiando gli stessi valori tra le due parti del programma, le perdite di carico rimangono le stesse.

NOTA BENE: come da schema precedente, la perdita di carico viene calcolata solo sulla linea di mandata della tubazione. Inserire lunghezze totali per il calcolo esatto.

Non rientrano nel calcolo gli utilizzatori ed il generatore/refrigeratore. Regolarsi di conseguenza.

Facile vero?

Buon lavoro

Altri programmi gratuiti dello stesso genere offerti da itieffe ▼

Calcolo perdite di carico tubazioni

Il programma sotto riportato è di libero utilizzo.

Per accedere alla versione riservata (vedi sotto), a pagina intera e senza pubblicità, bisogna essere iscritti.

Ti puoi iscrivere ora cliccando QUI



error: Alert: Content selection is disabled!!