Calcolo fabbisogno termico


Calcolo fabbisogno termico

Calcolo fabbisogno termico

Come si calcola la quantità di calore necessaria a scaldare un ambiente – Come si calcola il numero di elementi che compongono i radiatori

Elaborato che permette di calcolare velocemente il fabbisogno termico (kW – kCal/h – BTU – kJ) occorrente per scaldare un ambiente e il dimensionamento degli elementi radianti necessari.

Sono presenti dettagliate istruzioni e video dimostrativo.


Istruzioni

Calcolo del fabbisogno termico invernale

Anche se di una facilità disarmante, vediamo nel dettaglio come funziona il programma.

Il programma, dopo l’inserimento dei dati richiesti, effettua il calcolo in automatico del fabbisogno termico invernale ed effettua il dimensionamento e indica la quantità degli elementi che compongono i radiatori. Inserendo il costo ad elemento, si ottiene alche la cifra totale per realizzare l’impianto. Calcola anche quanti elementi di altezze e rendimenti non standard occorrono per ottenere gli stessi risultati.

Iniziamo con l’inserimento dei dati

Destinazione: indicare la zona

Larghezza – Lunghezza – Altezza: indicare i valori

Esposizione: tramite una piantina provvedere ad identificarla

Tipo di costruzione: fare una scelta nel menu a tendina scegliendo tra “ottima e pessima” (sapete come è costruita)

Temperatura esterna: indicare la Temperatura di progetto della vostra zona climatica scegliendo tra -15 e +5°C

Risultati in: effettuare la scelta dell’unità di misura stabilita per i calcoli (BTU – kcal/h – kJoule – Watt)

Radiatori interasse standard mm: in base agli spazi a disposizione per installare i radiatori scegliamo un interasse appropriato

Numero elementi: calcola il numero puntuale degli elementi.

Elementi reali: in automatico arrotonda il risultato o in eccesso o in difetto.

Costo x: inserire il costo nella valuta che desiderate di ogni singolo elemento ed avrete il totale da pagare per riscaldare il vostro sito

Metri quadri da scaldare: ne riassume la quantità

Metri cubi da scaldare: ne riassume la quantità

Risultati in: in automatico indica la quantità necessaria del fabbisogno ambientale nell’unità di misura prescelta, .

Potenzialità del generatore: per abbinare correttamente il generatore all’impianto, la potenzialità delle stesso deve essere aumentata di una percentuale che oscilla tra il 10 e il 25% il valore del fabbisogno termico che si legge. Genericamente si usa il 20%.


Esistono molti tipi di radiatori: scaldasalviette, termoarredo ecc.

Nell’ultima sezione del programma, è possibile effettuare il calcolo anche di elementi di diversa fattura   


Guarda il video su Youtube


Link correlati