Tabella per psicrometro

Tabella per calcolare l’umidità relativa mediante l’utilizzo di psicrometro a doppio termometro con l’interpolazione delle due misurazioni (temperatura a bulbo umido e differenza in °C con quella a bulbo secco).

Questo elaborato realizzato da Itieffe, rappresenta una risorsa fondamentale per coloro che sono coinvolti nel campo della climatizzazione, dell’ingegneria termica o in qualsiasi settore in cui il controllo dell’umidità relativa dell’aria sia di importanza cruciale. Lo psicrometro è uno strumento utilizzato per effettuare la misurazione indiretta dell’umidità relativa dell’aria attraverso due temperature (bulbo secco ed umido), una grandezza fondamentale per la progettazione e il monitoraggio di sistemi di condizionamento dell’aria, riscaldamento, ventilazione e applicazioni industriali.

L’umidità relativa è una misura dell’umidità presente nell’aria rispetto alla massima quantità di umidità che l’aria può contenere a una determinata temperatura. Questa grandezza è essenziale per garantire il comfort degli occupanti di edifici, preservare la qualità di materiali e prodotti industriali e regolare i processi di produzione in vari settori.

Questa tabella è uno strumento di riferimento che consente di determinare facilmente l’umidità relativa dell’aria in base alle misurazioni effettuate con uno psicrometro. Questa tabella contiene dati che combinano la temperatura dell’aria con la temperatura del bulbo umido (misurata dallo psicrometro) per calcolare l’umidità relativa in percentuale.

Nel corso di questo elaborato esploreremo diversi aspetti legati all’uso della tabella tra cui:

  1. Principio di Funzionamento dello psicrometro: comprenderemo come funziona lo psicrometro e come misura la temperatura del bulbo umido, uno dei componenti fondamentali per il calcolo dell’umidità relativa.
  2. Interpretazione della tabella: illustreremo come leggere e interpretare la tabella, spiegando come utilizzare le letture di temperatura per determinare l’umidità relativa.

L’obiettivo di questo elaborato è fornire agli operatori e agli esperti nel campo della climatizzazione e dell’ingegneria termica una risorsa chiara e informativa per comprendere e applicare correttamente i dati individuati sulla tabella per la misurazione ed il controllo dell’umidità relativa dell’aria. Speriamo che questa guida possa essere di aiuto per chiunque desideri migliorare la qualità dell’ambiente interno o gestire efficacemente le condizioni dell’aria in vari contesti.

Tabella per psicrometro

Tabella per calcolare l’umidità relativa con l’utilizzo di psicrometro a doppio termometro mediante l’interpolazione delle due misurazioni (temperatura a bulbo umido e differenza in °C con quella a bulbo secco).

Psicrometro – Acquistalo su Amazon

Psicrometro classico di precisione con ventolina a carica meccanica tramite chiave che permette all’aria di lambire entrambi i termometri, sia quello nudo e sia quello rivestito di garza. La differenza delle due temperature, utilizzando la tabella, fornisce il valore dell’umidità relativa.

Istruzioni per l’utilizzo della tabella

Come si procede per effettuare la lettura:

nella prima colonna si deve cercare la temperatura indicata dal termometro con la garza opportunamente inumidita (Temperatura bulbo umido) mentre nella prima riga (Differenza di temperatura con il termometro a bulbo secco) si deve trovare la differenza di temperatura tra i due termometri. L’intersezione dei valori, indica: l’umidità relativa in percentuale cercata (u.r.%).

Facciamo un esempio

Nella prima colonna consideriamo il valore misurato da termometro a bulbo umido = 21°C;

La nostra misurazione a bulbo asciutto è = 25°C;

La differenza tre le due temperature sarà = 25 – 21 = 4°C

Intersecando in tabella 2i con 4, si ottiene una umidità relativa pari al 68%  

Facciamo un secondo esempio variando solo la temperatura a bulbo asciutto.

Bulbo umido = 21°C

Bulbo asciutto = 24°C

Differenza 3°C

Risultato ottenuto = u.r. 75%

Come si nota con il diminuire del differenziale tra le due temperature, l’umidità relativa cresce e viceversa con l’aumentare dello stesso, diminuisce.

Per vedere che effetto possono avere temperatura e l’umidita sul corpo umano, si rimanda al programma: “Indice di calore

Altri programmi gratuiti dello stesso genere offerti da itieffe ▼

Tabella per psicrometro

Il programma sotto riportato è di libero utilizzo.

Per accedere alla versione riservata (vedi sotto), a pagina intera e senza pubblicità, bisogna essere iscritti.

Ti puoi iscrivere ora cliccando QUI


 

◄ Indietro