Verifica offerte anomale

(in attesa delle nuove disposizioni 2019)


Verifica offerte anomale

Versione libera in Microsoft Excel

Software gratuito che effettua automaticamente la verifica delle offerte anomale come dettato dall’art. 97, comma 2, lettere A, B, C, D ed E del D.Lgs 50/2016


D.Lgs. 50/2016, art. 97, comma 2. Quando il criterio di aggiudicazione è quello del prezzo più basso la congruità delle offerte è valutata sulle offerte che presentano un ribasso pari o superiore ad una soglia di anomalia determinata; al fine di non rendere predeterminabili dai candidati i parametri di riferimento per il calcolo della soglia, il RUP o la commissione giudicatrice procedono al sorteggio, in sede di gara, di uno dei seguenti metodi: disposizione modificata dal DLgs 56-2017 in vigore dal 20-5-2017

Lettera a) media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con esclusione del venti per cento, arrotondato all’unità superiore, rispettivamente delle offerte di maggior ribasso e di quelle di minor ribasso, incrementata dello scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che superano la predetta media;  disposizione modificata dal DLgs 56-2017 in vigore dal 20-5-2017

Lettera b) media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con esclusione del venti per cento rispettivamente delle offerte di maggior ribasso e di quelle di minor ribasso arrotondato all’unità superiore, tenuto conto che se la prima cifra dopo la virgola, della somma dei ribassi offerti dai concorrenti ammessi è pari ovvero uguale a zero la media resta invariata; qualora invece la prima cifra dopo la virgola, della somma dei ribassi offerti dai concorrenti ammessi è dispari, la media viene decrementata percentualmente di un valore pari a tale cifra;  disposizione modificata dal DLgs 56-2017 in vigore dal 20-5-2017 

Lettera c) media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, incrementata del quindici per cento;  disposizione modificata dal DLgs 56-2017 in vigore dal 20-5-2017 

Lettera d) media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse incrementata del dieci per cento;  disposizione modificata dal DLgs 56-2017 in vigore dal 20-5-2017

Lettera e) media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con esclusione del dieci per cento, arrotondato all’unità superiore, rispettivamente delle offerte di maggior ribasso e di quelle di minor ribasso, incrementata dello scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che superano la predetta media, moltiplicato per un coefficiente sorteggiato dalla commissione giudicatrice o, in mancanza della commissione, dal RUP, all’atto del suo insediamento tra i seguenti valori: 0,6; 0,7; 0,8; 0,9. disposizione corretta con errata corrige del 15-07-2016;disposizione modificata dal DLgs 56-2017 in vigore dal 20-5-2017