Calcolo perdite di carico tubazioni


Calcolo perdite di carico tubazioni

in base alla potenzialità

Il programma è tradotto nella lingua di tua scelta. Versione html compatibile con la maggior parte dei browser

in base alla velocità dell’acqua

Il programma è tradotto nella lingua di tua scelta. Versione html compatibile con la maggior parte dei browser

Calcolo perdite di carico tubazioni

Facile programma che calcola la perdita di carico delle tubazioni in acciaio in base alla potenzialità espressa in kW, kCal/h, BTU o MJ: inserendo i metri si ottiene la perdita di carico totale.

Effettua lo stesso calcolo anche in base alla velocità dell’acqua: inserendo semplicemente il diametro nominale (DN) della tubazione e la velocità dell’acqua prescelta

Risultati in millimetri/ millimetro (mm/m) e in Pascal (Pa)


Istruzioni

Andiamo ad analizzare la prima parte il programma

1 – la prima cosa da fare è individuare quale unità di misura si utilizzerà per effettuare il calcolo delle perdite di carico (potenzialità impianto: BTU – kcal/h – kW – MJ), in questo caso kW.

2 – inserire il ∆t individuato (vedi tabella a fianco), impianto a radiatori/ termosifoni, in questo caso ∆t 10.

3 – avendo come esempio il disegno che segue, denominare i tronchi ed immettere valori inserendo nel programma solo quelli che terminano nel circuito più sfavorito.

4 – inseriamo gli altri valori nel programma iniziando a distribuire le potenzialità dell’impianto per rami ed inserendo i valori indicati (il valore “a” è quello della potenzialità dell’impianto).

5 – effettuiamo la scelta dei diametri nominali (DN) delle tubazioni in base alle velocità consigliate (vedere tabella a fianco) ed inseriamo la lunghezza delle stesse.

6 – nel rigo finale “totali” andiamo a leggere la perdita di carico del circuito più sfavorito in mm di colonna acqua ed in Pascal.

7 – fine calcoli in base alla potenzialità dell’impianto.


Ora andiamo ad analizzare la seconda parte il programma

nota bene: il calcolo che segue viene effettuato esclusivamente in base alla velocità dell’acqua che si vuole nel tratto in esame. La potenzialità non centra niente.

1 – utilizzando gli stessi valori del disegno dell’esempio precedente andiamo ad effettuare il calcolo in base alla velocità dell’acqua.

2 – quindi inseriamo rispettivamente: il nome del tronco, il DN prescelto, la velocità che si vuole nel tratto e la lunghezza in metri.

si noti che copiando gli stessi valori tra le due parti del programma, le perdite di carico rimangono le stesse.

Facile vero?

Buon lavoro

Link correlati

Dimensionamento tubazioni millimetri

Dimensionamento tubazioni acciaio

Dimensionamento tubazioni rame

Tubi acciaio (DN) – calcolo peso superficie

Fabbisogno termico – radiatori

Dimensionamento elettropompe

Conversione potenza

Conversioni pressioni